229,00

Categoria: Tag:

Descrizione

Scheda: Arti Terapie e autismo

A chi è rivolto: Il corso è rivolto a docenti delle scuole di ogni ordine e grado, ai docenti di sostegno, ad assistenti sociali, psicopedagogisti, educatori.

Descrizione

L’atipicità comportamentale del bambino autistico è da tutti riconosciuta nella parziale o totale incapacità di comunicare con la modalità classica/verbale. In aggiunta, i bambini affetti da autismo sono noti per la loro mancanza di motivazione ad imparare nuove abilità e, in generale, a partecipare attivamente all’interazione sociale. Voler insegnare una qualsiasi cosa ad un bambino autistico, senza partire dalla sua motivazione e senza prima avergli dato delle abilità sociali, sarà soltanto un insuccesso.

Nello spazio di confine tra il “dentro” e il “fuori” si fonda il percorso formativo che vi proponiamo. Intervenire sull’autismo con le Arti Terapie significa infatti riattivare la relazione bloccata e aiutare il bambino autistico ad apprendere modalità efficaci di espressione e di comunicazione alternative attraverso i linguaggi non verbali, il gioco e le terapie espressive. Il corso affronta le molteplici applicazioni delle Arti Terapie ai disturbi pervasivi dello sviluppo, dedicando particolare attenzione alle tecniche di Arteterapia Plastico-pittorica, Danzamovimentoterapia e Musicoterapia, a ciascuna delle quali è dedicato un modulo specifico.

Obiettivi

Conoscere i presupposti clinici e la patogenesi dei disturbi pervasivi dello sviluppo.

Acquisire i concetti basilari dell’applicazione di terapie espressive e Arteterapia psicodinamica per il miglioramento della qualità della vita della persona autistica.

Apprendere i modelli di intervento nel lavoro con immagini nella Danzamovimentoterapia applicata all’autismo.

Acquisire modalità di comunicazione e relazione con la persona autistica attraverso la Musicoterapia.

Programma del corso

Definire le Arti Terapie

Musicoterapia: spunti teorici e metodologici

Vivere con la schizofrenia

Psicopatologia generale

Premesse teoriche sulle Arti Terapie

Processi relazionali in Musicoterapia

Le tecniche espressive nella riabilitazione psicosociale

La regolazione della sfera emotiva

La Musicoterapia tra riabilitazione e terapia

Malattie dello sviluppo del SNC

Il controllo motorio spinale

Armonie e disarmonie nel disagio motorio

Musicoterapia nei disturbi del movimento

La centralità del movimento corporeo in un’esperienza di riabilitazione, con la musica

Dal suono alla scoperta di sé

Il suono e la mente: un’esperienza di conduzione di gruppo

in psichiatria

La condivisione degli stati della mente: una possibile lettura
 dell’interazione musicoterapica nella grave disabilità

La Musicoterapia nei trattamenti psichiatrici

Musicoterapia e Oncologia

Autismo

 

Durata: 20h totali

Attività didattiche: Il corso è in modalità e-Learning. Il materiale di studio è organizzato in file PDF, Slides, Videolezioni, Discussioni su Forum, Redazionali, Test conclusivo. Un Tutor sarà sempre disponibile per qualunque difficoltà.

Superamento: Al termine del corso è previsto un test finale online che verifica l’apprendimento con domande a risposta multipla riguardo l’intero contenuto del corso.

Fruizione: 60gg

Tipologia di erogazione: E-learning

Formatori: PINELLA PISTORIO

Psichiatra, Neurologa, Musicoterapeuta, Magister del Modello Benenzon. Ha svolto docenza per l’insegnamento di Psichiatria ed Igiene Mentale all’Università La Sapienza di Roma e per l’insegnamento di Musicoterapia presso l’Università degli Studi di Torino e presso la Scuola di Artitera- pie e Terapie Espressive di Roma. E’ docente di Neuropsicologia per la Musicoterapia presso il corso triennale di Musicoterapia della FORIFO, a Roma e docente di Musicoterapia nelle Scuole Artedo di Arti Terapie.

RAFFAELA D’ALTERIO

Danzamovimentoterapeuta, Pedagogista clinico, educatrice professionale esperta in disabilità, mediatrice penale. Dopo gli studi socio psico pedagogici ha conseguito la laurea in Scienze dell’Educazione. Consegue il master in Artiterpie nel 2006 presso l’università LUMSA di Roma, successivamente avvia il percorso formativo triennale in danza movimento terapia Espressivo – Relazionale presso la Scuola di Artiterapie di Torvergata. È specializzata in tecniche ABA. Appalyed Behavior Analysis. È mediatore penale, formato con approccio umanistico di Jacqueline Morinou.

Attestato di frequenza con profitto valido per la formazione e l’aggiornamento erogato da Artedo, in qualità di soggetto accreditato dal MIUR.