POSIZIONE
Via J. A. Spataro 17/A- 97100 Ragusa
ORE LAVORATIVE
8.00 - 18.00

Shop

TECNICHE CREATIVE PER L’INCLUSIONE (CON ATTIVITA’ PRATICHE)

29,00

Categoria

Descrizione

5 ore di formazione con rilascio di Attestato valido per la formazione e l’aggiornamento

A chi è rivolto: I destinatari del corso online sono gli insegnanti, i pedagogisti, gli insegnanti di sostegno, gli educatori, logopedisti, psicologi e tutti coloro che operano quotidianamente nei contesti educativi e sociali.

Genitori di ragazzi DSA che vogliono acquisire strumenti utili per aiutare
concretamente i propri figli nell’apprendimento

Descrizione:
Il termine Disturbi Specifici dell’Apprendimento, si riferisce ad un gruppo eterogeneo di disturbi che interessano alcune specifiche abilità dell’apprendimento scolastico, caratterizzati da una discromia tra funzionamento intellettivo ed età anagrafica. Essi evidenziano un’atipia dello sviluppo riguardante l’abilità di lettura (dislessia), di scrittura (disortografia e disgrafia), di fare calcoli (discalculia).

Il compito del docente consiste nel programmare specifiche attività di potenziamento e recupero, al fine di compensare le lacune esistenti.
Questo corso online offre alcuni esempi di attività pratiche volte al sostegno dell’inclusione, della partecipazione e dell’apprendimento di alunni e studenti con DSA. Le videolezioni mostrano alcune possibili strategie attuabili dall’insegnante/educatore non soltanto in classe, ma in tutti i contesti educativi e relazionali.

Obiettivi:
 Offrire una premessa teorica dei DSA: dislessia, disgrafia, disortografia e discalculia.
 Fornire esempi di attività pratiche utili ad affrontare al meglio tali difficoltà d’apprendimento.
 Promuovere, attraverso l’analisi consapevole dei bisogni educativi degli alunni con DSA, unapprendimento basato sulla dimensione relazionale, fondamentale per instaurare un clima di fiducia, accudimento e integrazione nel gruppo classe.

Programma del corso:
 La dislessia, la disgrafia e la disortografia, la discalculia, la comorbilità, la complessità dell’azionendidattica e l’osservazione
 Strumenti compensativi e misure dispensative
 L’influsso delle esperienze sociali e il rendimento sulla formazione degli allievi
 La dimensione relazionale, il rapporto empatico e il rispecchiamento, metodi per rapportarsi agli allievi
 Il ruolo delle aspettative, l’incoraggiamento e la progettualità educativa

+ 3 attività pratiche commentate