POSIZIONE
Via J. A. Spataro 17/A- 97100 Ragusa
ORE LAVORATIVE
8.00 - 18.00

Shop

Gestire situazioni “conflittuali”, migliorare lo stile comunicativo e relazionale in classe utilizzando la Programmazione Neurolinguistica – Corso con iscrizione e fruizione gratuite

0,00

Descrizione

Organizzato e certificato da SO.GE.S, ente accreditato al Miur (Società del gruppo Orizzonte Scuola), in collaborazione con Orizzonte Scuola Formazione

L’iscrizione e la fruizione del corso sono gratuite.

Al termine delle videolezioni, dopo aver superato il test di apprendimento, è possibile richiedere la certificazione riconosciuta dal MIUR valida per il riconoscimento dell’aggiornamento dei docenti (come da direttiva ministeriale 170/2016), al prezzo di 69 euro

Laddove non interessati all’acquisto della certificazione è possibile comunque continuare ad accedere gratuitamente al corso e avere la possibilità di visionare i contenuti per 150 giorni dal primo accesso.

Per iscriverti al corso concludi l’ordine a zero euro, per le istruzioni dettagliate sulla procedura clicca qui

Titolo dell’iniziativa formativa: Gestire situazioni “conflittuali”, migliorare lo stile comunicativo e relazionale in classe utilizzando la Programmazione Neurolinguistica

Eventuale sottotitolo: Il successo nell’insegnamento e nell’apprendimento

Formatore: Filippo Nobile

Tipologia iniziativa formativa•  Online

Presentazione dell’iniziativa formativa:

Il corso dà la possibilità di rimodulare il proprio stile comunicativo e relazionale, conferendo al fruitore   competenze nella gestione di situazioni “conflittuali” adeguando il proprio corredo comportamentale ai diversi contesti di vita.  Nel complesso sarà possibile riscoprire il “vigore” e la vivacità delle proprie risorse intra-psichiche così da trasporle in traiettorie da seguire per raggiungere determinati obiettivi e traguardi. Il corso tratterà argomenti strettamente legati alla PNL come il concetto di mappa e territorio, strumenti quale “l’ancoraggio” e tecniche specifiche come lo Swish e il Re-imprinting; verranno trattate teorie relative ai modelli efficaci di comunicazione per instaurare relazioni autentiche basate sulla comprensione e l’empatia.  La fruizione del corso mira a conferire capacità di gestione della classe e insieme strumenti per alimentare la sintonizzazione emotiva con il parlante sviluppando tecniche per amplificare le proprie doti empatiche. Lo scopo di questo percorso è anche quello di auto-educarsi all’eliminazione di barriere interiori che impediscono il raggiungimento di mete desiderate che concretamente possono migliorare la propria condizione esistenziale. L’elemento portante, tra gli altri, si esplicita nella concreta possibilità di trasporre quanto appreso in un contesto didattico ma anche nelle diverse situazioni in cui ci ritroviamo col passare del tempo e con l’arricchimento del nostro bagaglio esperienziale. Sarà possibile applicare le informazioni nella propria prassi didattica quotidiana così da sperimentare una dimensione di inclusione significativa e autentica tesa a migliorare il clima relazionale e al contempo esistenziale dell’intero gruppo classe. Si tratta di decostruire vecchie credenze e abitudini limitanti per costruire una mentalità propositiva e fluida in grado di adattarsi agevolmente alle circostanze più disparate.

Tra gli obiettivi annoveriamo anche:

  • la possibilità di porsi in modo ottimista di fronte a circostanze problematiche;
  • sviluppare empatia e consapevolezza dell’importanza del proprio bagaglio di emozioni e di incrementare il proprio “quoziente emotivo”;
  • sperimentare un nuovo stile relazionale adeguato ai contesti in cui viviamo e lavoriamo;
  • gestire in modo efficace classi in cui convergono situazioni di apprendimento ed esistenziali molto complesse.

Ambiti specifici dell’iniziativa formativa

  • Bisogni individuali e sociali dello studente e del docente
  • Inclusione scolastica e sociale
  • Promozione e consapevolezza delle proprie risorse e di quelle degli studenti conferendo adattabilità al proprio operato
  • Risoluzione di conflitti in essere relativi al contesto in cui si opera

Ambiti trasversali dell’iniziativa formativa

  • Didattica e metodologie creative
  • Didattica per competenze e competenze trasversali

Destinatari

  • Docenti scuola infanzia
  • Docenti scuola primaria
  • Docenti scuola secondaria di I grado
  • Docenti scuola secondaria di II grado
  • Dirigenti Scolastici

Obiettivi dell’iniziativa formativa

  • L’ambiente di apprendimento ormai divenuto multiforme e variegato richiede la capacità di adattarsi alle mutate esigenze sociali, scolastiche e culturali.
  • Incrementare il proprio quoziente emotivo e la propria empatia
  • Sviluppare un nuovo stile relazionale agevole e adattabile ai diversi contesti

Programma sintetico dell’iniziativa formativa

  • La Programmazione Neuro Linguistica, identità, tecniche, lessico specifico, costrutti teorici
  • La didattica inclusiva
  • Ambiti di applicazione della PNL (scuola, relazioni personali e interpersonali)
  • La prossemica e la cinesica come elementi per comunicare in modo efficace
  • I biases, effetto alone e pigmalione
  • L’intelligenza emotiva di Goleman
  • Gli stili attributivi e il sistema di credenze
  • La comunicazione autentica, lo sviluppo dell’empatia e il “dialogo adeguato” come strumento per la risoluzione dei conflitti

Anno Svolgimento: 2020

Tracciamento 40 ore, il tracciamento include la fase di auto apprendimento

  • E-learning

Materiali e tecnologie usati

  • PC
  • Slide
  • Video
  • Dispense

Tipologie verifiche finali

  • Test a risposta multipla

Mappatura delle competenze

Autonomia didattica e organizzativa

  • Progettazione partecipata degli ambienti di apprendimento

Didattica per competenze e innovazione metodologica

  • Didattiche collaborative e costruttive

Competenze digitali e nuovi ambienti per l’apprendimento

  • Cultura dell’innovazione
  • Documentazione dell’attività didattica

Articolazione dell’iniziativa formativa

La presente iniziativa formativa vuole sostenere il docente nella profilatura del proprio bisogno formativo e relazionale, con riferimento ai contenuti esplicitamente connessi alle ipotesi di miglioramento di specifiche aree del proprio profilo di competenza, quali declinate al comma n. 129, art. 1 l. n. 107/2015 e successive circolari attuative.

L’iniziativa è articolata in lezioni asincrone, supportate da un corredo di documentazioni rilevante.

Breve presentazione del relatore/formatore

Filippo Nobile, docente di Scienze Umane in un Liceo delle Scienze Umane; dottore di ricerca in “Storia della cultura e della Tecnica” all’Università degli studi di Palermo con una tesi di dottorato in “Autismo e relazioni d’aiuto”; è laureato in Pedagogia della Marginalità e della Disabilità all’Università di Macerata. È giornalista pubblicista, autore di numerose pubblicazioni scientifiche e di articoli scientifici. Come Pedagogista, si occupa della formazione dell’uomo.